CARRIERA&LEADERSHIP

logo-scaroni-articolo

Carriera & Leadership

In un contesto economico nel quale la crisi tende in qualche misura a congelare le iniziative e gli investimenti, risulta sempre più importante mantenersi attrattivi rispetto al mercato del lavoro, tenendo alta l’attenzione sullo sviluppo personale del proprio talento, nella consapevolezza che l’aumento della professionalizzazione costituisce più che mai una chiave fondamentale per avere successo.
Le Istituzioni comunitarie hanno da tempo dichiarato di ‘voler fare dell’Europa l’economia basata sulla conoscenza più competitiva e dinamica del mondo’ (Commissione Europea “EUROPA 2020: una strategia per una crescita intelligente, sostenibile e inclusiva” 2010).
L’istruzione non deve quindi essere più intesa come un percorso formativo “a tempo determinato” che si conclude con il conseguimento di un titolo di studio, ma deve essere sempre più valorizzata lungo tutto l’arco della vita professionale. In questo contesto si inserisce il tema delle certificazioni professionalizzanti, fra le quali rivestono oggi una importanza primaria quelle attinenti al Project Management, o, volendo dirlo in italiano, alla disciplina riguardante le competenze di gestione dei progetti.
Basta dare una rapida occhiata alle offerte di lavoro per rendersi subito conto che quella del Project Manager è una delle figure più richieste nel mercato del lavoro, molto semplicemente perché, qualunque sia il settore in cui si trovino ad operare, la gran parte delle aziende lavora ormai per progetti ed ha bisogno dunque di figure specialistiche che si occupino di formare, coordinare e motivare il team di progetto, definirne gli obiettivi e i mezzi per raggiungerli gestendo i rischi connessi, redigerne il piano, monitorarne le fasi, garantirne in una parola il corretto andamento ed il successo finale del progetto stesso.
Ma anche al di fuori del contesto aziendale, gli stessi liberi professionisti per lo sviluppo e l’avanzamento della propria carriera devono guardare con profondo interesse ad una formazione qualificata di Project Management. Non parliamo solo di chi voglia intraprendere la carriera di consulente Project Manager (perché sì, si tratta proprio di una professione a se stante) o degli Ingegneri o Architetti liberi professionisti (che per ragioni intuibili per primi si sono avvicinati al mondo del Project Management), ma anche, per fare qualche esempio, di Commercialisti e Avvocati. Le ristrutturazioni aziendali delle imprese in crisi, le procedure concorsuali, la gestione del recupero crediti di grandi aziende sono oggi a tutti gli effetti dei progetti, che richiedono un business case, una pianificazione, il rispetto di tempi e costi, la gestione dei rischi e delle comunicazioni e una buona dose di soft skills.
Ultimo ma non ultimo, il Project Management strizza l’occhio anche al pubblico impiego: R.U.P., Dirigenti Medici, Dirigenti Scolastici … per ricoprire questi ruoli in alcuni casi è già necessario e lo diventerà comunque sempre di più possedere solide competenze di Project Management, per l’ottenimento delle quali il conseguimento di una certificazione professionalizzante costituisce un percorso nei fatti obbligatorio.
È importante inoltre sottolineare che questo tipo di percorso formativo, oltre ad essere valido in tutti gli ambiti lavorativi (privato, pubblico, libera professione), rappresenta una soluzione vincente per tutti i tipi di situazione lavorativa: sia per chi si affaccia per la prima volta al mondo del lavoro, sia per chi ha bisogno di reinserirvisi, sia infine per chi è alla ricerca di uno sviluppo di carriera.
Infine, dal momento che questo tipo di certificazioni professionalizzanti – come del resto molte altre – per essere mantenute richiedono il costante aggiornamento (partecipazione a corsi, webinar, workshop, convegni che rilasciano crediti, pdu, rcu, ecc.), esse rispondono pienamente a quel concetto di formazione continua in cui le Istituzioni comunitarie individuano il volano dell’economia dell’imminente futuro.
Project Management Europa offre percorsi di certificazione di Project Management sia tradizionale che Agile altamente qualificanti e accreditati a livello internazionale, che rispondono in pieno a tutte le esigenze sopra evidenziate.

Per ulteriori informazioni sulle metodologie di Project Management tradizionale consulta le pagine dedicate Metodologia PRINCE2® e Project Management di Base.

Per ulteriori informazioni sulle metodologie di Project Management Agile consulta la pagina dedicata SCRUM Framework.

Consulta la sezione Corsi se vuoi scoprire la nostra offerta formativa, tipologie, modalità (aula fisica, aula virtuale, a distanza, e-learning), date e prezzi dei corsi a catalogo.

 

Project Management Europa è Licensed Affiliate Partner di E-quality Italia, A.T.O. accreditata da APMG International, per l’erogazione di corsi ed esami PRINCE2® Foundation, PRINCE2® Practitioner, PRINCE2® Practitioner re-registration examination. I corsi di formazione PRINCE2® sono erogati in associazione con E-quality Italia.
Project Management Europa è Ente accreditato da ISIPM® per l’erogazione di corsi di base di Project Management finalizzati al conseguimento della certificazione ISIPM® Base.
PRINCE2® is a registered trade mark of AXELOS Limited, used under permission of Axelos Limited. Alla rights reserved.
The PRINCE2 Licensed Affiliate logo is a trade mark of AXELOS Limited, used under permission of Axelos Limited. All rights reserved.
Project Managent Europa S.r.l. è Authorized Training Partner di VMEdu e SCRUMstudy e Registered Education Provider di SCRUMstudy.
Scrumstudy, SFC, SDC, SMC, SPOC, SSMC, SSPOC, ESMC, SAMC, SBOK sono marchi registrati di VMedu Inc.
ISIPM® è un marchio registrato dell’Istituto Italiano di Project Management.