Bitcoin? Con noi puoi usarli

Bitcoin? Con noi puoi usarli

 

Poco tempo fa abbiamo parlato della blockchain e abbiamo cercato di spiegare il più semplicemente possibile come funziona e quali possono esserne le innumerevoli – e ancora non del tutto esplorate – possibilità di utilizzo (clicca qui per leggere l’articolo).
Attualmente l’uso più noto delle blockchain è quello legato alle criptovalute, prima fra tutte il bitcoin.
Con il termine Bitcoin si fa riferimento al sistema di moneta elettronica creata da Satoshi Nakamoto (si tratta di uno pseudonimo, in quanto il vero nome dell’autore è sconosciuto) e lanciata sul mercato nel 2009.
Questa valuta virtuale, esattamente come le valute reali, ha anche un suo simbolo e codice, rispettivamente: ฿ e BTC o XBT. Come curiosità, quando ci si riferisce al sistema e alla tecnologia il termine Bitcoin si scrive con la maiuscola, mentre quando si parla specificamente della moneta si scrive con la iniziale minuscola.
La gestione è interamente digitalizzata, non esiste quindi una Banca Centrale che produca e immetta moneta sul mercato. Il sistema Bitcoin si basa su un grande database e mezzi di crittografia avanzatissimi attraverso i quali è possibile tracciare le transazioni, generare moneta e assegnarla ai legittimi proprietari.
Digitale è anche il portafoglio, che per i bitcoin può essere un qualsiasi personal computer custodito in prima persona oppure di terze parti, che vanno quindi ad assumere il ruolo dei classici istituti bancari.
Attraverso Internet i bitcoin viaggiano verso chiunque sia in possesso di un indirizzo bitcoin, praticamente un meccanismo basato sul peer to peer, così come avviene da anni per lo scambio di file audio e video. Questa architettura gestionale fa sì che nessuna autorità possa bloccare la Rete o decidere una eventuale svalutazione a causa dell’immissione di nuova moneta.
PME ritiene che le innovazioni debbano sempre essere incoraggiate e che la disponibilità verso nuovi sistemi di pagamento sia parte integrante di quella mentalità di apertura al cambiamento che coltiviamo da sempre con convinzione.
Per questo motivo è ora possibile pagare tutti i nostri servizi di consulenza e formazione, oltre che con i tradizionali canali di pagamento (banca, PayPal), anche tramite bitcoin. Chiunque si trovasse ad avere un portafoglio di bicoin e avesse intenzione di utilizzarlo come moneta per pagare i propri acquisti con noi può farlo. Il processo di pagamento avviene attraverso Bitpay, il più grande processore di pagamenti bitcoin al mondo, tanto da meritarsi l’appellativo di ‘PayPal dei bitcoin’, garantendone anche gli stessi elevatissimi standard di sicurezza.
Per noi ogni innovazione nel business è utile quando pone l’utente al centro. Proviamo ad analizzarla, capirla e, quando possibile, ad implementarla direttamente.

Lo Staff di PME

PME fornisce servizi di consulenza e formazione orientati all’obiettivo e a costi realmente sostenibili a supporto dei progetti di cambiamento aziendale. Se desideri avere ulteriori informazioni scarica la nostra brochure oppure contattaci.
I contenuti del nostro blog, salvo esplicita diversa indicazione con citazione della fonte, sono tutti originali e provengono dal bagaglio di conoscenze, competenze ed esperienze del nostro gruppo di lavoro.

0 Commenti

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*